Remington 700 Stainless Special 5 R Mil

Una carabina “elitaria”, messa in produzione una sola volta all’anno ed in numero limitato. Nata per il tiro a lunga distanza, ha caratteristiche tecnico-costruttive di vertice che ne fanno un’arma capace di precisione eccezionale.

Il nome completo sarebbe Remington modello 700 Stainless Special 5 R Mil Spec ma è più nota come modello Mil Spec o 5 righe. Si tratta di una carabina molto particolare della serie 700, nata sulla base delle specifiche militari del mitico modello M24 e che la Remington ogni tanto produce in piccolissimi lotti per il settore civile. Dati gli esigui quantitativi messi a disposizione sul mercato mondiale dei tiratori e cacciatori può capitare che non sia immediatamente disponibile e che i tempi di attesa si allunghino.

La carabina in questione non è quel che si dice un arma prodotta in serie, non in senso stretto almeno, ma è un prodotto particolarmente curato e con accorgimenti unici all’interno della grandissima famiglia delle Remington modello 700. L’arma si presenta con l’intera meccanica in acciaio inox e con una calciatura composta da kevlar e fibra di vetro, prodotta dalla H-S Precision, nella quale è affogata una gondola in alluminio che garantisce un eccellente bedding alla canna. Il pezzo forte dell’arma è proprio la canna, un autentico capolavoro che permette all’arma di esprimersi a livelli di precisione elevatissimi e che merita due parole dedicate.

La canna del 700 Mil Spec 5 righe non è una canna di serie, ma differisce dalle altre sia per il tipo di rigatura che per il metodo con cui la rigatura è ottenuta. L’arma ha una rigatura di tipo radiale a 5 principi, identica a quella del Remington M 24, celebratissimo fucile di precisione in dotazione agli snipers statunitensi. La differenza tra una rigatura radiale ed una classica sta nel fatto che nella radiale gli spigoli di rigatura sono leggermente smussati e non realizzati a 90 gradi, quindi non intagliano la camiciatura della palla ma la comprimono, inoltre i cinque principi (pieni) sono realizzati in modo che ad ogni pieno di rigatura corrisponda perfettamente un “vuoto” in maniera che la pressione radiale delle rigature sulla superficie della palla sia perfettamente omogenea ed equilibrata.

La rigatura di tipo radiale fu in invenzione russa (da cui la lettera R che sta per russian e non radial) ed anche se non è un concetto del tutto nuovo in campo armiero presenta alcuni vantaggi: permette un contatto tra palla e canna su una superficie maggiore di quella offerta dalle rigature tradizionali, la pressione che le rigature esercitano sul corpo del proiettile è uniforme e quindi migliora la precisione, consente una maggiore facilità di pulizia. La rigatura è poi ottenuta con il metodo della bottonatura, il miglior sistema disponibile per ottenere canne di eccellente precisione, grazie alla tecnica utilizzata che non asporta materiale dal tubi per ottenere i principi di rigatura, ma tramite una spina negativa inserita a forte pressione, lo riposiziona all’interno della canna ottenendone i vuoti ed i pieni.

Nei primi modelli la canna aveva lunghezza unica di 61 cm per tutti i tre calibri disponibili, ora, per il calibro 300 W.M. la Remington ha preferito allungarla a 66, portandola sulla stessa misura dell’altro suo modello di punta nel campo del tiro di precisione, il 700 Police. La canna ha un diametro in volata di 22 millimetri ed ha la volata stessa ampiamente svasata a protezione da possibili urti. A differenza delle canne militari, questa presenta il vantaggio di avere valori di free bore molto minori, intorno ai 2 millimetri nel calibro 308 Winchester, ad ulteriore conferma della sua destinazione civile, volta ad ottenere la massima precisione possibile.

Il castello ha la conformazione classica dei modelli 700, e cioè è del tipo a ponti aperti, sul quale scorre il classico otturatore manuale Remington a due tenoni frontali di chiusura posti a 180 gradi, le cui superfici di contatto con l’attacco di canna sono particolarmente curate già di fabbrica. L’otturatore ha la solita unghia estrattrice ed il tipico piolo d’espulsione che protrude dalla faccia dell’otturatore stesso.

Il sistema a ponti aperti consente il facile inserimento manuale della cartuccia direttamente in canna, senza passare per il serbatoio, comunque presente, e della capacità di tre o quattro colpi in funzione dei calibri disponibili. Diversamente dal modello M 24 che utilizza (inspiegabilmente) un’azione di tipo lungo, quest’arma ha il vantaggio di averla di tipo corto, almeno nei calibri 223 Remington e 308 Winchester, mentre ovviamente il terzo calibro disponibile, il 300 W.M., utilizza quella lunga.

Lo scatto è il nuovo X-Mark Pro, regolabile esternamente senza necessità di smontarne il pacchetto. Il peso di sgancio del percussore lanciato è tarato di fabbrica intorno ai 1.700 grammi e può essere alleggerito fino a circa 600. Ad arma carica la coda del percussore protrude dall’ estremità posteriore dell’otturatore informando l’utilizzatore, visivamente ed anche tattilmente, della condizione di pronti al fuoco.

L’arma nel suo insieme calciatura-meccanica costituisce un sistema rigidissimo e solido capace di precisioni eccezionali già out of the box, il bedding in alluminio, la canna completamente flottante ed il tipo di rigatura, che lavorando sul 50% della superficie del proiettile trattiene molto meglio i gas di spinta dietro il proiettile stesso, sono tutte qualità che concorrono ad ottenere un unico risultato, mantenere rosate le più strette possibili a lunga distanza. Un’arma capace di regalare al suo proprietario grandi soddisfazioni ad un prezzo decisamente concorrenziale per la fascia di livello del prodotto.

 

Scheda tecnica
Carabina a otturatore girevole-scorrevole
Marca: Remington modello 700 Stainless Special 5 R Mil Spec
Calibri disponibili : 223 Remington – 308 Winchester- 300 Winchester Magnum
Lunghezza canna: cm 61 – 66 per il 300 W.M.
Alimentazione: tramite serbatoio integrale
Finiture: meccanica in acciaio inossidabile – calciatura kevlar scuro con “venature” che virano al verde
Diametro canna in volata: mm 22
Peso: 4.150 grammi
Numero di colpi: 4 per i calibri 223 Rem e 308 Win. – 3 per il 300 W.M.
Importatore: Paganini Srl – Torino

 

aC | Alberto Balestrieri

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Attrezzature

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com