Caretta ad Hit show: tutela della caccia nel programma FdI

Centro destra, cacciatori contro animalisti: Caretta sottolinea l’impegno di FdI per la tutela della caccia.

Si allarga la frattura nello schieramento di centro destra tra la componente animalista, rappresentata da Michela Vittoria Brambilla appoggiata da Berlusconi, e la componente che appoggia invece i cacciatori, tra cui spicca la candidata Maria Cristina Caretta, Presidente nazionale di Confavi, che correrà per il Parlamento delle liste di Fratelli D’Italia.

Intervistata ad Hit Show sui temi della caccia dalla stampa locale, Caretta ha espresso la sua ferma volontà di battersi, se venisse eletta, in primis per le deroghe regionali, ed inoltre per il ritorno dei roccoli, che rappresentano il naturale strumento di cattura dei richiami vivi impiegati nella caccia alla migratoria.

Caretta ha posto l’accento su come ad oggi “Fratelli d’Italia è l’unico partito che ha inserito al punto 13 del suo programma la tutela della caccia nel rispetto dell’ambiente”, ha dichiarato nel corso dell’intervista, sottolineando la contrapposizione del suo partito rispetto alla scelta animalista ormai consolidata di Silvio Berlusconi e di Forza Italia.

“Abbiamo spinto Sergio Berlato in Regione e ora io e lui vogliamo dare sempre più peso alla nostra categoria in ambito istituzionale”, ha poi concluso, promettendo un impegno concreto e serrato per le battaglie a favore dei cacciatori.

Redazione aCaccia.com

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com