Alessandria, selezione agli ungulati: servono più cacciatori

Val Borbera (AL) : troppi ungulati e pochi cacciatori, gli atc aprono nuovi corsi per formare selecontrollori.

Gli atc della Val Borbera stanno attivando, dietro delibera della Provincia di Alessandria, il corso per l’abilitazione alla caccia di selezione agli ungulati, in particolare caprioli, daini e cinghiali. Ci sarebbero al momento troppi ungulati e troppo pochi cacciatori, anche se il contenimento in selezione che si richiede non ha a che vedere col  piano di abbattimenti straordinari di ungulati già depositato dalla Provincia, ma che è ancora in attesa di approvazione di Ispra.

Sta di fatto che in tutta la provincia di Alessandria si registrano danni ingenti alle colture da ungulati, soprattutto nell’ultimo anno appena trascorso. Dalla Provincia intanto fanno sapere che “Quello organizzato dai due Atc sono corsi che vengono tenuti periodicamente, a prescindere dalla situazione di emergenza che si è determinata in provincia per la presenza in sovrannumero di ungulati. Offre la possibilità, a chi lo desidera, di partecipare alla caccia di selezione”.

La Provincia chiede ora di abbattere mille capi in più, in particolare caprioli; sono però già scoppiate le polemiche e le proteste animaliste, con una petizione online contro il contenimento degli ungulati.

Oltre a queste, per i piani di controllo, resta il problema delle guardie provinciali addette, il cui numero non è sufficiente alle necessità attuali, ma anche del calo dei cacciatori,  e di conseguenza di chi può ragionevolmente occuparsi di contenere la fauna selvatica.

Il corso per i cacciatori di selezione prevede anche una tariffa agevolata per chi scelga di dedicarsi ad una sola specie. E,mentre le associazioni agricole chiedono il conto dei danni, non è da meno l’altro grave problema della sicurezza stradale, messa a repentaglio proprio dal transito continuo di ungulati.

Redazione aCaccia.com

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com