Filetto di capriolo in crosta

Continuando nella mia ricerca di ricette alternative a quelle solite per la carne di capriolo mi sono ricordato di aver mangiato un filetto di manzo in crosta; lasciando poi lavorare la fantasia ed abbinandola alla pratica ho trovato una soluzione adatta alla carne di capriolo, saporita, delicata ed un po’ pretenziosa… ma facile da fare e buonissima.

Accompagnateci, se posso darvi un consiglio, un vino rosso fruttato possibilmente Friulano o Trentino: io ho scelto un Merlot in purezza fatto in Toscana dal mio amico Luca Sanjust.

 

Ingredienti:

Controfiletto di Capriolo, pancetta a fette sottili, paté d’anatra, pasta sfoglia, burro, rosso d’uovo, sale e pepe q.b.

Preparazione:

Disossare un controfiletto di capriolo , togliere le pellicine, tagliarlo a metà per il lungo; farcire con fette di pancetta e paté d’anatra , salare e pepare, richiudere il controfiletto nella posizione originale, spalmarlo con altro paté d’anatra, salare e pepare e arrotolarlo nelle fette di pancetta , poi arrotolare il tutto nella pasta sfoglia e chiuderlo bene sugli estremi. Spennellare la crosta con rosso d’uovo, infornare in una pirofila imburrata e lasciar cuocere per un’ora/un’ora e mezza circa girandolo di tanto in tanto, facendo attenzione a non rompere la pasta. Tolto dal forno lasciarlo intiepidire per mezz’ora sotto un panno e tagliarlo a fette alte un dito; servite accompagnato da una purée di patate fatta con latte e profumata con noce moscata.

Andrea Dario Manzi Fè

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di In Tavola

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com