Abruzzo,selezione al cinghiale: sospensione per le squadre di braccata contrarie

Vasto (CH), la dura provocazione dell’Atc vastese di fronte all’emergenza cinghiali: sospensione per le squadre di braccata che non collaborano alla caccia di selezione al suide.

La notizia ha già avuto grande risonanza sulla testata Eco Alto Molise, notoriamente impegnata sul fronte dell’informazione venatoria: nel corso di un incontro presso l’Atc vastese, che ha avuto come protagonisti i capisquadra delle squadre di braccata, il funzionario della Regione Abruzzo Franco Recchia ed il Comandante della Polizia Provinciale Antonio Miri, è emersa una dura proposta di fronte all’emergenza cinghiali che sta attanagliando da tempo l’Abruzzo, con danni ed incidenti.

Per quelle squadre di braccata che osteggeranno e non praticheranno la caccia di selezione al cinghiale, aperta da gennaio, sarà infatti prevista la sospensione per un’intera stagione di caccia.

Lo scopo che si intende raggiungere è quello di eradicare i cinghiali in quelle zone che non sono vocate alla sua presenza, e che più di altre sono interessate drammaticamente dai danni alle colture agricole e dai sempre più frequenti incidenti stradali.

Dai dati raccolti, però, è emerso che vi sarebbe, da parte dei cacciatori di cinghiale in braccata, una tendenza a scoraggiare la caccia di selezione, con pochissimi o nulli abbattimenti, stimati nel numero di due, tre, o addirittura di nessun prelievo.

Un atteggiamento che ha fatto infuriare la Regione, con la minaccia di fare accurate verifiche sul perché i cinghiali non vengano di fatto abbattuti nelle zone non vocate, e di ricorrere alla temuta sospensione per un’annata venatoria delle squadre di braccate che non collaborano: una possibilità questa che, benché risulti particolarmente severa, è di fatto prevista dal disciplinare sul prelievo del cinghiale.

La notizia ha naturalmente scatenato un putiferio sui social, con diversi commenti e proteste.

Redazione aCaccia.com

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com