Biella: cinghiali devastano la pista dei piloti di droni

Salussola (BI): la scuola per piloti di droni devastata dei cinghiali, a rischio un progetto all’avanguardia per il Nord- Ovest.

“Ci distruggono la pista”, è il commento desolato dei piloti professionali di droni della prestigiosa scuola di Salussola, una struttura all’avanguardia pensata per formare nuove e innovative figure professionali da inserire nei più svariati settori del sistema di pilotaggio da terra. È infatti ormai noto e comune l’utilizzo di droni in funzione ad esempio di sorveglianza e perlustrazione, di supporto ad importanti ricerche scientifiche ed ambientali, o di ricerche di persone disperse.

Un progetto innovativo pensato per il Nord- Ovest, ma che adesso sembra essere messo a repentaglio dall’instancabile attività di scavo dei cinghiali, che invadono la pista e l’area dedicata alle esercitazioni ed agli esami.

“La nostra scuola – ha spiegato Massimo Zaniboni, socio dell’Aeroclub – offre una preparazione professionale, tanto che di realtà del genere in tutta Italia se ne contano ben poche. Purtroppo però la vita di questa attività è legata alle buone condizioni del manto su cui poggiano i droni, sia prima che dopo il volo, e a minacciare la sopravvivenza dei corsi sono i continui danni provocati dagli ungulati”. 

“Si tratta di una scuola di prestigio, infatti l’utilizzo di queste apparecchiature è previsto in diversi campi, come ad esempio la ricerca di persone su terreni impervi, senza contare la mappatura di zone difficili da raggiungere. Chi consegue il brevetto può lavorare come un vero professionista in diversi settori ed avere a Salussola questa realtà è un motivo di prestigio”.

“Recintare tutta l’area richiederebbe una spesa enorme – ha continuato Zaniboni – Purtroppo costantemente questa zona è meta di scorribande di cinghiali che arano tutto il terreno. Abbiamo più volte lanciato l’allarme, anche perchè la scuola di droni alla fine sta diventando una attività commerciale, proprio come i vitigni presi d’assalto sempre dagli ungulati.”

Redazione aCaccia.com

Ph.: La Stampa

 

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com