Lecco: il Fronte Animalista protesta contro gli uccelli da richiamo

Costa Masnaga (LC): presidio del Fronte Animalista milanese al quagliodromo mentre si svolgeva l’annuale manifestazione di canto ornitologica, intervengono le forze dell’ordine.

Presidio del Fronte Animalista milanese al quagliodromo di Costa Masnaga, dove domenica mattina si stava tenendo l’annuale appuntamento con la manifestazione di canto ornitologico, dedicata agli uccelli da richiamo.

Un gruppetto di attivisti ha improvvisato una protesta con megafoni e cori dal parcheggio del quagliodromo, intonando frasi piuttosto forti contro i cacciatori che stavano partecipando alla manifestazione.

Sono state allertate le forze dell’ordine, che sono giunte sul posto per presidiare l’aria e tenere sotto controllo la situazione; gli animalisti hanno accusato i cacciatori di avere aggredito due giovani del gruppo, che secondo il loro racconto sarebbero rimasti contusi.

“Quando incontriamo i cacciatori, non riusciamo mai ad avere un confronto. Questa mattina una coppia di ragazzi del nostro gruppo è stata aggredita. Hanno rimediato qualche contusione, ma provvederemo lo stesso a sporgere denuncia contro ignoti”, ha dichiarato il portavoce del gruppo.

E ha proseguito: “Questi tipi di fiere schiavizzano gli uccelli che sono usati come richiamo dai cacciatori. E’ una pratica ormai anacronistica contro la quale ci battiamo perché vogliamo fermare questo commercio, oltre a essere contrari alla compravendita di animali. La nostra protesta si rivolge a tutta la pratica venatoria. E’ una realtà che, come dimostrano i dati, sta andando a scomparire e l’Italia è l’unica nazione europea che si serve ancora di uccelli da richiamo. Se possiamo colpire legalmente, lo facciamo: le leggi esistono, ma spesso non vengono rispettate né vengono emesse sanzioni. La nostra presenza qui vuole essere un disturbo verso quella che definiamo la fiera della schiavitù. Il nostro obiettivo è quello di superare le diverse problematiche per arrivare all’eliminazione completa della caccia”. 

Redazione aCaccia.com

Ph.: Casate Online

 

 

 

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com