Aspettando le quaglie

Scrivo queste brevi note a fine Giugno 2018 ma, per ora, ancora non riusciamo a percepire come sarà la stagione delle quaglie, da sempre sudata ma magica caccia estiva con il cane da ferma , qui da noi in Capitanata … Piove continuamente, però,il tempo si mantiene fresco per il periodo e questo ci rende speranzosi su prossime buone presenze della coturnix coturnix nei mesi a venire,in vista di allenamenti ed aperture anche se tardive, purtroppo.

Siamo nel Tavoliere pugliese ed ancora si deve mietere in molte zone, proprio per i temporali forti di questo strano Giugno …Tutto ciò, però, gioca a vantaggio delle africanelle, in quanto si comincia a creare vegetazione spontanea ove già mietuto, e le bonifiche si riempiono di acqua necessaria alla loro sopravvivenza,in vista di forti ondate di caldo a venire.

Ancora abbiamo purtroppo in bocca il sapore amaro della scorsa stagione siccitosa e bollente come non mai,ove la presenza delle quaglie fu scarsa come poche volte a memoria d’uomo, per bruciature ed arature precoci e per le maledette crepe nelle stoppie, una condizione questa che loro odiano perché pericolose per i quagli ardi, e che  è micidiale in negativo per i nostri cani da caccia, specie per i galoppatori, setter e pointer … Proprio un nostro promettentissimo setterino ha dovuto subire un’operazione alla gamba per questo problema, purtroppo!

Maledetta annata passata che ha visto anche scarse presenze di beccacce per i motivi sopra enunciati … Il migratorista cinofilo, però, vive sempre con la speranza di stagioni migliori, e l’umile quaglia selvatica, oro colato per i cucciolini, è la nostra caccia principe estiva ed autunnale.

Le premesse buone, insomma, a mio avviso ci sono. Nei prossimi mesi, con i primi allenamenti, ove consentito, stimeremo le loro presenze sperando in più covate ,come il 2016 che rammentiamo un’ annata magica per la quaglia, complici appunto piogge estive e grandi territori con habitat idonei e magici.

Restiamo allora in breve e speranzosa attesa, cari colleghi cacciatori … I veri aggiornamenti ed i resoconti arriveranno con la magica apertura, anche se i calendari sono  purtroppo fortemente penalizzanti per tempi e numeri di capi.

Antonio Dattoli

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Punti di vista

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com