Brescia: il 1° Trofeo Città di Marone

Brescia: 1° Trofeo città di Marone. Prova di lavoro per cani da seguita su lepre, organizzata dal Gruppo Segugisti di Marone.

Oggi ho avuto modo di conoscere più da vicino un’altra espressività del mondo del segugismo. Sono stata infatti invitata ad una prova organizzata da segugi e segugisti. Ho riscontrato un criterio valutativo differente , criterio che in buona sostanza non prevede la valutazione cinotecnica e cinegetica dei soggetti, ma più pragmaticamente viene valutata l’attitudine del cane a cacciare la lepre. In qualità di giudice ho avuto modo di utilizzare la scheda di valutazione in uso presso l’associazione Segugi e Segugisti, una scheda essenziale come essenziali sono le norme previste dal regolamento proprio dall’associazione. La scheda è composta da 5 voci:

* Ricerca della passata

* Accostamento

* Scovo

* Seguita

* Conformazione e voce

Ogni voce va dà un punteggio da 0 a 10

* Sufficiente 29-33

* Buono 34-38

* Molto Buono 39-43

* Eccellente 44-48

Segugi e Segugisti è un movimento culturale che ha come intento primario la difesa e la promozione della caccia con il cane da seguita in ogni sua forma e tradizione.

Non tragga in inganno la scheda sintetica e il regolamento pragmatico, la prova a cui ho avuto modo di assistere e giudicare è stata condotta con grande serietà e rigidità nei giudizi.

Le prove organizzate da segugi e segugisti sono manifestazioni a sostegno della caccia con il cane da seguita; non è prevista da questa associazione la selezione del cane da seguita, tale mansione è ritenuta ad unico appannaggio dell’associazione specializzata (Pro Segugio) che opera da molto tempo con ottimi risultati. Fiera di far parte dell’associazione Pro Segugio di Brescia, rappresentata dal presidente Davide Ungaro, persona di sani principi che lavora non solo per il segugio, ma anche per la difesa del cacciatore, sento che per comprendere meglio i punti di vista delle varie associazioni e dei suoi tesserati io debba ascoltare e constatare di prima persona ogni punto di vista.

Sabato 16 giugno è stata una giornata difficile a causa anche dallo scarso sentore, lo confermano le uniche due qualifiche:

1° Zappa Giulio con Buono punti 35 alla pariglia Selva e Brilla giudice Ghisla Romina

2° Frai Domenico con Buono punti 34 alla pariglia Cichina e Lilla giudice Gigola Mauro

Mentre per domenica 17, che ha visto impegnate le mute, la giornata ha portato ottimi risultati, con ben 10 qualifiche

1° Bossi Andrea con Molto Buono punti 40,4 con i cani Tell, Pippo, Brilo, Dama e Stella giudici Livraga Mario e Alberti Mario

2° Ducoli Alberto con Molto Buono punti 40,25 con i cani Furia, Bil, Lea e Rai giudici Gigola Mauro

3° Oberti M. con Buono punti 37,25 con i cani Diana, Evita, Artù e Roll giudice Gigola Mauro

4° Formentelli Alfio con Buono punti 36,75 con i cani Nepal, Flich, Samba e Iva giudici Cabassi e Vanzelli

5° Gregorini Ninolo con Buono punti 36,7 con i cani Emma, Mora, Moro e Marc giudici Livraga Mario e Alberti Raffaello

6° Zappa Giulio con Buono punti 35,50 con i cani Brilla, Stella, Pippo e Faro giudici Ghisla T. e Manessi G.

7° Del Rio con Buono punti 34,25 con i cani Biondo, Birba, Stella, e Gildo giudici Ronchi e Tocchella

8° Troncati con Buono punti 34 ai cani Ali, Selva, Timba, Riva e Guida giudici Cabassi e Vanzelli

9° Giglioli con Buono punti 33,75 con i cani Jack, Luna, Zara e Ali giudici Cabassi e Vanzelli

10° Ghibesi con Sufficiente punti 32 con i cani Mil, Leo, Lampina e Lola giudici Bianchi e Zanotti

 

Barbara Vanzelli – Pro Segugio Brescia

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Eventi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com