Fulvio Mamone Capria a Capo della Segreteria del Ministro dell’Ambiente

Il Presidente nazionale della LIPU Fulvio Mamone Capria è appena stato nominato Capo della Segreteria del neo Ministro dell’Ambiente, Generale Sergio Costa.

La notizia aveva già cominciato a serpeggiare ieri come indiscrezione, ed oggi è stata confermata: Fulvio Mamone Capria, Presidente nazionale LIPU – Birdlife Italia, molto noto per le sue crociate anticaccia, è appena stato nominato Capo della Segreteria del neo Ministro dell’Ambiente, il pentastellato Generale Sergio Costa al quale è da tempo legato da un rapporto di profonda stima e amicizia.

Una nomina che ha prontamente diviso gli ambienti venatori da quelli protezionisti ed animalisti, innescando già dalla mattinata una serie di previsioni e considerazioni sulle pagine dei social; se infatti è noto che proprio di recente Mamone Capria è finito in polemica col mondo venatorio per le sue dichiarazioni sulle cifre del bracconaggio nel corso di un’intervista televisiva, dall’altro lato c’è chi, tra le file degli anticaccia, tira un sospiro di sollievo ed esulta per l’incarico.

Tra i primi a congratularsi pubblicamente con il Presidente LIPU sono stati i responsabili dell’AIDAP(Associazione Italiana Direttori e Funzionari delle Aree Protette), che in una nota di questa mattina sottolineano: “La nomina di Fulvio Mamone Capria a è per AIDAP una notizia che merita certamente un plauso formale ed un sincero e caloroso augurio di buon lavoro.

Mamone Capria non è solo un eccellente Presidente nazionale della LIPU ma è anche un profondo conoscitore ed amico delle aree protette del nostro Paese, con le quali la LIPU collabora e che in alcuni casi gestisce direttamente.

Uno dei problemi più grandi per il mondo dei parchi marini e terrestri è la scarsa conoscenza che di questo mondo hanno i rappresentanti della politica e gli attori istituzionali sia a livello nazionale che locale. […] AIDAP con sincero entusiasmo augura all’amico Fulvio Mamone Capria i migliori risultati nella sua azione di collaborazione col Ministero dell’Ambiente e si mette a disposizione, a fianco delle altre associazioni del settore, per contribuire al rilancio del sistema nazionale delle aree protette d’Italia.”

Redazione aCaccia.com

Ph.: Fulvio Mamone Capria

 

 

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com