Ragusa: denunciati due cacciatori extraregionali

Ragusa: la polizia provinciale ha denunciato due cacciatori extraregionali, un romano ed un brindisino, sorpresi fuori dagli ambiti loro consentiti.

Nel corso delle prime due giornate di preapertura appena trascorse la polizia provinciale di Ragusa ha monitorato tutto il territorio provinciale, controllando un centinaio di cacciatori.

Tra questi, due extraregionali, un 56enne di Roma ed un 57enne di Brindisi, sono stati denunciati perché sorpresi a cacciare in ambiti territoriali non consentiti loro: i due fucili, 61 cartucce e i capi di selvaggina abbattuta sono stati sequestrati.

La questione degli extraregionali è particolarmente sentita e dibattuta in un’isola, come la Sicilia, spesso meta prediletta di molti non residenti, soprattutto nei periodi di passo delle specie migratorie.

 

Redazione aCaccia.com

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com