Udine: riceve bambola voodoo a casa, famosa animalista nel panico

Un pacchetto postale come c’è ne sono molti recapitato grazie al postino direttamente a casa. E in pochi istanti il panico! Aprendo il pacchetto, Angela Rigato, presidente dell’associazione animalista “Mai più soli” è stata assalita dal senso di inquietudine: quando ha scartato l’involucro recapitatole a casa ha scoperto una bambola satanica voodoo con la sua foto apposta sul ventre dell’inquietante pupazzo e il tridente del diavolo cucito con filo nero.

Nella bambola erano infissi in profondità una decina di spilli. Chi conosce il rituale della magia voodoo è a conoscenza del fatto che gli spilli o aghi conficcati nella bambola equivalgono alle zone del corpo che si vogliono colpire infliggendo dolore e gravi problemi di salute alla vittima, fino a portarla alla morte, spesso tra atroci dolori di agonia.

L’animalista, presidente di “Mai più soli” avrebbe dei sospetti dice: – credo si tratti di una persona che già in passato mi ha danneggiato, non credo si tratti di una ripicca legata alla mia attività di volontariato canino -. Angela Rigato non è sola: con lei a fronteggiare la minaccia, seppur velata, di un presunto stolker, l’intero mondo dell’animalismo friulano.

E nel frattempo c’è già chi ironizza, forse coinvolto dal clima dei festeggiamenti di Friuli Doc: – sarà lo scherzo di qualche cacciatore che vuole far prendere paura ad Angela Rigato -. L’angoscia è tanta e per questo l’animalista presenterà denuncia ai Carabinieri.

Redazione aCaccia.com

 

 

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com