Svizzera: bocciata la mozione anticaccia, la caccia speciale rimane

Comunicato Stampa – Il Gran Consiglio retico, riunito da ieri nell’ultima sessione dell’anno, ha respinto oggi con 96 voti contrari, un favorevole e 13 astensioni l’iniziativa popolare per l’abolizione della caccia speciale. Il Parlamento raccoglie così l’invito del Governo.

Alla fine del 2017 il Tribunale federale aveva giudicato l’iniziativa sulla caccia speciale, presentata nel 2013 con il record di oltre 10’000 firme, conforme al diritto federale annullando la decisione del parlamento retico che nel 2015 l’aveva dichiarata nulla.

Ad agosto l’esecutivo cantonale aveva quindi invitato il Parlamento a respingere la proposta, la quale richiede che i piani di abbattimento annuali vengano realizzati integralmente durante la caccia alta ordinaria, rinunciando al periodo di caccia speciale nei mesi di novembre e dicembre. Si propone inoltre una caccia alta di 25 giorni anziché 21, da fissare nei mesi di settembre e ottobre anziché solo in settembre come avvenuto finora.

Gran Consiglio retico

RIPRODUZIONE VIETATA anche parziale senza il consenso scritto dell'editore   -   © acaccia.com   -   Tutti i diritti riservati. All rights reserved.

Leggi anche gli altri articoli di Cronaca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Regole di comportamento per i commenti. Vengono cestinati commenti fuori tema, provocatori, privi del dovuto rispetto per le opinioni altrui, con contenuti maleducati o offensivi e non in linea con il tenore della discussione, insieme a tutti i messaggi provenienti da indirizzi irregolari. Non è consentito pubblicare link terzi e scrivere testi in stampatello. L'attività dei moderatori è insindacabile e inappellabile compresa la chiusura dei commenti e il blocco di un utente. La pubblicazione di un commento implica l'automatica accettazione di queste regole e delle norme "Nota legale" del giornale.
Per inserire un'immagine personale, registrarsi con lo stesso indirizzo email al sito: http://it.gravatar.com